Cerca

Storie di integrazione

Roma, 54enne iracheno si innamora di una studentessa: offre al "suocero" 10 cammelli

5
Roma, 54enne iracheno si innamora di una studentessa: offre al "suocero" 10 cammelli

La Sapienza di Roma è stata scenario di una storia d'amore impossibile. I protagonisti sono due studenti di medicina, e fin qui sembrerebbe normale. Il problema è lui è uno studente di 54 anni di origine irachena. Come riferisce il Tempo, i due si sono conosciuti in biblioteca, si sono scambiati due parole come tanti ragazzi fanno, niente di più. ma per lui è sembrato l'inizio di un rapporti idilliaco. Tanto che ha iniziato a contattare il padre per chiedere la mano della ragazza, e in più ha aggiunto un dono di 10 cammelli. La giovane, che no ricambiava, ha rifiutato l'uomo, che non si è dato pace. E' diventato uno stalker: chiamava a ogni ora del giorno e della notte, con insistenza. La famiglia della ragazza ha deciso, quindi, di denunciarlo, e oggi è stato condannato dal tribunale penale di piazzale Clodio a scontare due anni di reclusione. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • etano

    24 Aprile 2015 - 09:09

    Toh chi si vede, hanno immortalato il compagno filoislamico/terrorista/comunistardo Vendola in posizione di relax.

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    24 Aprile 2015 - 07:07

    Studente a 54 anni? Ma quante volte è stato bocciato? Comunque per mediorientali e nordafricani è moneta corrente: loro le donne sono abituati a comprarle, quando non le stuprano direttamente. Abituiamoci a tali "rinnovamenti culturali", visto che tra pochissimi anni, grazie alle malefatte di questo governo scellerato, saremo tutti islamici. Che ne pensano la Boldrina e la PezzopEne?

    Report

    Rispondi

  • perseveranza

    23 Aprile 2015 - 21:09

    Non siate severi. Poverino al suo Paese usa cosi. Comunque tranquilli ancora un paio d'anni poi anche in Italia saremo obbligati ad adattarci a queste usanze. Tranquilli, solo un po di pazienza ancora...ci siamo quasi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media