Cerca

Palestrina

Roma, si sporge troppo per la gara di sputi: precipita nel vuoto e muore un 17enne

Roma, si sporge troppo per la gara di sputi: precipita nel vuoto e muore un 17enne

Stefano Salvatori, diciassettenne con residenza a Castel San Pietro Romano, è caduto nella serata di domenica da una balconata dei giardini pubblici mentre si stava cimentando in una gara di sputi. Una morte assurda per "una cretinata" come raccontano i ragazzi che erano con lui. Quindi le parole della sua fidanzatina, Ilaria: "L'ho visto darsi la rincorsa, poi è sparito ai miei occhi, volato di sotto. Forse ha sbattuto già una volta su una sporgenza, prima di schiantarsi al suolo". Il ragazzo dopo essere caduto nel vuoto è stato immediatamente portato al pronto soccorso, ma non c'è stato nulla da fare. La famiglia, straziata, lo ricorda come un bravo ragazzo, devoto alla Chiesa. Il padre ha dichiarato: "Una disgrazia, un gioco assurdo ce l'ha portato via".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    19 Maggio 2015 - 09:09

    Talora occorre ammettere che questa generazione di giovanissimi è purtroppo fatta in buona parte di individui che non hanno per la testa altro che idiozie, dimostrando di avere troppo spesso comportamenti che probabilmente non meritano tutte le attenzioni e le preoccupazioni delle persone adulte che si prodigano per il loro futuro di cittadini responsabili.

    Report

    Rispondi

  • paldio

    18 Maggio 2015 - 20:08

    Esiste da sempre l'evoluzione, fa sì che i più dotati vadano avanti e i più deboli rimangano indietro sino a sparire; si pensava che oramai fosse tutta una questione dei soldi o delle amicizie dei genitori e invece no, scopriamo che ancora conta il cervello. Questo da un punto di vista. Da un altro, il Signore lo ha chiamato e non lo ha chiamato né un istante prima né uno dopo. Era il suo tempo.

    Report

    Rispondi

  • bcsw.05

    18 Maggio 2015 - 20:08

    Avrà uno spazio assicurato nella trasmissione " mille modi per morire"

    Report

    Rispondi

  • allianz

    18 Maggio 2015 - 14:02

    Potevano fare una gara di sputi mettendosi davanti all'uscita di montecitorio....Regola base sputi corposi,possibilmente di catarro.Vince chi centra più zecche.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog