Cerca

La donna uccisa dai rom

Roma, Ignazio Marino contestato ai funerali di Corazon Abordo

6 Giugno 2015

12
Roma, Ignazio Marino contestato ai funerali di Corazon Abordo

Mafia Capitale, tangenti, corruzione, campi rom, incidenti nella metro e richieste di dimissioni. La poltrona di Ignazio Marino, il sindaco di Roma che Roma non sopporta più, è insidiata da ogni parte, in queste ultime settimane. E la contestazione arriva fino ai funerali. Infatti oggi, sabato 6 giugno, durante la cerimonia per Corazon Abordo, la 44enne filippina travolta e uccisa a Boccea da un auto con a bordo con quattro rom, il sindaco è stato sonoramente contestato. Al suo arrivo nella chiesa di Santa Maria della Presentazione, un gruppo di cittadini ha infatti urlato a Marino: “Vattene via, non ti vogliamo, vergogna...”. A corredo, una copiosa razione di fischi.

La funzione  - Gente in lacrime, applausi, oltre al volo di palloncini di colore bianco, hanno accolto l’arrivo della bara con la salma della Corazon. La comunità filippina e il parroco hanno voluto una cerimonia all’insegna della riservatezza, evitando eccessi e calche. Al termine del rito religioso la salma sarà trasferita dal’aeroporto di Fiumicino e quindi imbarcata su un volo diretto nelle Filippine, con destinazione la cittadina natale della donna per la sepoltura.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ireneus

    08 Giugno 2015 - 12:12

    Questi post comunisti distruttori di tutto ciò che fa parte della nostra cultura e tradizione loro acerrimi nemici degli ITALIANI HANNO UN PRIMATO QUELLO DELL FACCIA TOSTA,la storia antica e moderna non ha mai avuto campioni di simile levatura in termini negativi,Marino,il venditore i fumo,e quel campionario di onorevoli che i alternano in TV

    Report

    Rispondi

  • Antcarboni

    06 Giugno 2015 - 17:05

    E adesso chi lo dice a Orifini?

    Report

    Rispondi

  • FUORIDALLEPALLE

    06 Giugno 2015 - 16:04

    MI SORPRENDE CHE QUESTA VOLTA NON FOSSE IN AMERICA A RITIRARE QUALCHE PREMIO, O FAR VISITA A COLLEGHI E LUMINARI COME LUI- IL PIU' GRAN COGLIONE DELLA STORIA DI ROMA....DALL'ANNO 0.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media