Cerca

Braccio di ferro

Roma, Ignazio Marino azzera l'Atac e caccia il sindaco renziano Improta. Lui: "Tutti devono sapere chi è il sindaco"

Renzi attacca e Ignazio Marino risponde. La decisione di azzerare i vertici di Atac è il riflesso del caos drammatico che da mesi paralizza i trasporti pubblici capitolini, in un clima di esasperazione e mancanza di sicurezza quotidiane. Ma la scelta di cacciare il potentissimo assessore ai Trasporti Guido Improta, renziano di ferro, pare tanto una mezza provocazione al premier, che fino all'altro-ieri stuzzicava il sindaco: "Chi non riesce a governare, vada a casa". Marino a casa non ci vuole andare, e così riparte dando un altro colpo alla sua Giunta già stravolta da scandali giudiziari e dimissioni. 

La minaccia del cacciato - La reazione di Improta, non a caso, è furibonda. Come rivela il Corriere della Sera, l'uomo sponsorizzato da Paolo Gentiloni nel 2013 per occupare la poltrona forse più importante nella giunta romana (Atac ha 12mila dipendenti), si sarebbe sfogato con i suoi: "Ho capito troppo tardi chi è Marino", che fa il paio con quel "sindaco fuori di testa" che accompagnava a fine giugno, le sue dimissioni. Sì, perché un mese fa Improta si era dimesso, in disaccordo con la linea politica del sindaco. Poi però era rimasto, davanti a un Marino "in ginocchio da lui" e sempre più con l'acqua alla gola. D'altronde, oltre ai Trasporti, Improta aveva un'altra delega fondamentale, i rapporti con il Consiglio comunale. Non a caso, proprio a lui Marino aveva proposto di occupare la poltrona vacante di vicesindaco. Prima che i vagoni che partono con le porte aperte, le corse a singhiozzo, le risse in metro e soprattutto il braccio di ferro con Palazzo Chigi facessero saltare tutto. "Adesso è giusto che tutti sappiano come si comporta il sindaco", è l'ultima minaccia dell'ex assessore. E quel tutti in realtà è uno: Renzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    26 Luglio 2015 - 21:09

    "Tutti devono sapere chi è il sindaco....."Perchè non lo conoscono?Se malauguratamente lo buttano giù,stavolta il Pd lo mettono a posto i romani.Temo che all'orrizzonte si sti aprofilando una colossale legnata.

    Report

    Rispondi

  • lallo1045

    26 Luglio 2015 - 20:08

    Fuori dai coglioni TUTTI dopo aver pagato i DANNI. MAGISTRATI!!!! SVEGLIA.

    Report

    Rispondi

  • PD_BandaBassott

    26 Luglio 2015 - 11:11

    a marino (e tutti quelli che votano pd) se voi fa qualcosa per roma vai in svizzera dove l'eutanasia e' legale

    Report

    Rispondi

  • PD_BandaBassott

    26 Luglio 2015 - 11:11

    se voi fa qualcosa pe roma.......... ammazzate

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog