Cerca

I guai della Capitale

Eros Ramazzotti contro il sindaco Marino: "Roma sporca e abbandonata, bisogna cambiare"

Eros Ramazzotti contro il sindaco Marino:

Agli artisti, il sindaco di Roma Ignazio Marino, proprio non piace. Dopo le accuse dell'attore Alessandro Gassman che, a fine luglio, si era messo a ripulire la capitale con il sostegno dei fan, per le critiche è il turno del cantante Eros Ramazzotti. Anche il celebre cantautore si è schierato fra quelli a cui l'operato di Marino non piace per niente. E lo ha fatto in occasione della presentazione del Perfetto World Tour in cui sarà impegnato dal 16 settembre sera. 

Le accuse - Ramazzotti, romano di nascita e milanese d'adozione, proprio non sopporta la situazione in cui si è ridotta la città. "La vedo sporca e abbandonata, bisogna cambiare sindaco", ha detto. Ma queste non sono state le uniche critiche del cantante, che ha aggiunto:"Altro che caput mundi... Il sindaco che c'è ora non va bene, non fa nulla, bisogna cambiare. A partire dalla mentalità di chi amministra e di chi ci vive". Ora resta da vedere se Ramazzotti, sull'esempio dello sdegno di Gassman, si attiverà per cambiare le cose. Quel che è certo è che il cantautore vorrebbe un altro sindaco alla guida di Roma, la città dove custodisce i ricordi della sua infanzia nei quartieri popolari. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kufu

    17 Settembre 2015 - 10:10

    Aprire bocca e dargli fiato. Innegabile che Roma è sporca, ma anche altre città lo sono. L'ex romano stabilizzatosi a Milano, dovrebbe saper che in passato Roma disponeva della discarica di Malagrotta, che doveva essere chiusa dal 2007, ma lo è stata dal 2014. A Roma peraltro è stata incentivata la raccolta differenziata, mal destita da AMA. Licenziare la Dirigenza no?!?

    Report

    Rispondi

blog