Cerca

Il legale: danneggiati da Buzzi & Co.

Mafia Capitale, al processo tra le parti civili anche 37 rom bosniaci

Mafia Capitale, al processo tra le parti civili anche 37 rom bosniaci

Parti civili, avanti c'è posto. Sono la bellezza di 55 (tra i quali il Comune di Roma) gli enti p i singoli che hanno fatto richiesta di essere ammessi come parti civili nel processo a Mafia Capitale. Tra i quali ci sarà sì e davvero chi vuoi economicamente, vuoi sul piano dell'immagine, è stato danneggiato dalla condotta di Buzzi e soci. Ma chissà che per qualcun altro non ci sia qualcosa da guadagnarci? Nella lunga lista dei richiedenti (o dovremmo definirli "questuanti"?), colpisce la presenza di numerosi richiedenti asilo i quali per causa della condotta fraudolenta di Buzzi & CO. ritengono di essere stati accolti in strutture non all'altezza e con servizi inadeguati.

E ci sono 37 rom di origine bosniaca per i quali era stato deciso il trasferimento dal campo nomadi di Tor De' Cenci a quello di Castel Romano. Qui, come riporta il quotidiano romano "Il Tempo", i vertici dell' organizzazione Mafia Capitale avevano ottenuto dal Comune di Roma l' appalto per la costruzione di una nuova area del campo, la sezione F, per 1 milione 200 mila euro. "I 37 rom erano assegnatari di moduli abitativi a Tor de' Cenci - ha spiegato il legale degli abitanti del campo nomadi ai giudici della Decima sezione penale del Tribunale di Roma - avevano diritto a una nuova sistemazione a Castel Romano. La condotta corruttiva del sodalizio ha però impedito che i fondi destinati all'emergenza alloggiativa fossero destinati al loro scopo e alla fine sono stati distratti dall'organizzazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paulocorsetti

    07 Novembre 2015 - 11:11

    ancora li teniamo qui che vergogna, quattro calci in culo e vai.

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    07 Novembre 2015 - 06:06

    Un sacco di legnate vi diamo siete il cancro del Italia assieme ai vostri protettori drogati rossi

    Report

    Rispondi

  • allianz

    07 Novembre 2015 - 04:04

    E che vogliono?Che cosa pretendono questi straccioni?Straccioni sono e straccioni rimarranno.Si sono costituiti parte civile?4 randellate sul groppone e a casa loro.Due sono le cose:O scoppia la rabbia repressa degli italiani,di quella sana che sfascia tutto ed appende ai lampioni tutti i i cialtroni politicanti,oppure arriva una persona forte che li fa sparire comunque con metodi rapidi.Fate voi.

    Report

    Rispondi

  • perseveranza

    06 Novembre 2015 - 22:10

    La pazienza la tolleranza sono finite.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog