Cerca

L'iniziativa

Le crocerossine in coro per raccogliere fondi

Le crocerossine in coro per raccogliere fondi

Le infermiere volontarie, le cosiddette crocerossine, allo storico motto “Ama, conforta, lavora e salva” potranno aggiungere d’ora in poi anche “canta” ma si tratta, naturalmente, in un evento straordinario. Le sorelle della Croce Rossa scendono in campo, anzi meglio salgono sul palco quello dell’Auditorium parco della musica di Roma. Lo faranno giovedì prossimo, 26 novembre, alle ore 21 quando il coro delle crocerossine di esibirà in un concerto dalle doppie finalità. Una raccolta fondi per finanziare le attività del corpo delle infermiere volontarie e la presentazione di uno speciale calendario dell’Avvento. Ventiquattro giorni in attesa del Natale in compagnia delle crocerossine. Un percorso per conoscere la storia del corpo durante gli anni della Grande guerra. Il fine è di offrire ai giovani una visione differente della nostra storia, un’occasione in più per sensibilizzarli al senso di Patria, al rispetto ed al ricordo del sacrificio compiuto dai nostri connazionali, ai Principi del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Il coro delle crocerossine, nato nel 2015 si compone di infermiere volontarie afferenti i diversi ispettorati d’Italia e per l’occasione sarà accompagnato dalla Banda dell’Esercito Italiano, diretta dal maestro Capitano Antonella Bona. Il Corpo delle Infermiere Volontarie ha organizzato inoltre, dal 27 al 30 Novembre, presso lo spazio espositivo “Le Artigiane” in Via Torre Argentina, 72 Roma, una vendita di beneficenza di prodotti enogastronomici d’eccellenza, provenienti da aziende leader di ogni regione d’Italia. La finalità, anche in questo caso, resta quella di raccogliere fondi a supporto delle attività delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana che offrono ancora oggi, gratuitamente, la loro professionalità, con dedizione, alle fasce dei più deboli e vulnerabili.

di Chiara Pellegrini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog