Cerca

Il genietto della droga

Beccato con mezzo chilo di cocaina. "Non è spaccio": come ci è riuscito

cocaina

cocaina

Un 42enne di Firenze è stato assolto con rito abbreviato dall'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti nonostante sia stato trovato con ingenti quantità di cocaina. Nel febbraio del 2015 la Guardia di Finanza lo aveva perquisito, trovando nella sua auto 12 involucri di cellophane con 597,6 grammi di polvere bianca, per un valore totale di circa 30 mila euro. Di contro, però, gli investigatori non hanno trovato il materiale necessario per svolgere l'attività, come bilance e i contatti telefonici dei consumatori.

Il giudice Paola Belsito ha detto: "Se si escludono i quantitativi detenuti non ci sono elementi agli atti che fanno pensare allo spaccio". Dopo aver ereditato un'importante cifra dai nonni, il padre dell'uomo ha detto che nonostante quello non ha pensato a costruirsi una vita ma si è dedicato solamente allo sballo. Con tutti quei soldi e una vita da mantenuto, ha impiegato i soldi per fare un investimento in droga per semplice uso personale. Nonostante avesse già un precedente per spaccio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    24 Marzo 2016 - 13:01

    I giudici non sniffano...!

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    24 Marzo 2016 - 12:12

    Per condire il riso c'è chi usa lo zafferano, se a lui piace invece condirlo con la cocaina che male c'è? Non ci posso credere....

    Report

    Rispondi

blog