Cerca

Tragedia familiare

Donna uccisa a Roma, molletta sul naso e cuscino sul viso: arrestato il figlio 24enne

Donna uccisa a Roma, molletta sul naso e cuscino sul viso: arrestato il figlio 24enne

Arrestato con l'accusa di omicidio il figlio della donna trovata morta in un appartamento in via Enea, in zona Appia a Roma. Il giovane, un ragazzo romano di 24 anni, è stato arrestato al termine di un lungo interrogatorio tenuto dalle prime ore del mattino dal pubblico ministero di turno con gli inquirenti della Squadra Mobile e del commissariato Appio. "Non voleva dirmi chi è mio padre", ha ceduto alla fine il giovane sotto il torchio degli inquirenti.

La vittima, una donna di 65 anni, è stata trovata riversa sul pavimento della sua camera da letto, con una molletta sul naso e un
cuscino sul viso. A chiamare i soccorsi è stato proprio il figlio, che intorno alle 5 di questa mattina ha telefonato al 118 chiedendo
l'intervento dei sanitari, che hanno avvisato la polizia. Agli inquirenti il ragazzo aveva prospettato l'ipotesi di un furto finito in tragedia, raccontando che la madre nei giorni scorsi aveva perso le chiavi di casa. Il figlio aveva detto di non aver sentito rumori sospetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog