Cerca

Rapina in orario

Autista dell'Atac rapina un senegalese: il caso-choc a Roma nord

Autista dell'Atac rapina un senegalese: il caso-choc a Roma nord

Un giovane senegalese è stato rapinato su un autobus di linea dell'Atac. E a derubare l'immigrato è stato il conduttore del mezzo.

Il fatto è accaduto pochi giorni fa, appena prima di mezzanotte, su un bus di Roma nord. Stando alla ricostruzione del Messaggero, l'autista avrebbe chiesto al senegalese della droga, ma il ragazzo ne era sprovvisto. A quel punto il conducente avrebbe estratto un coltello, minacciando il ragazzo e facendosi consegnare i 50 euro che aveva in tasca.
Il senegalese è quindi fuggito, raggiungendo il commissariato di Ponte Milvio, e ha denunciato il fatto.

Le forze dell'ordine hanno individuato il sospettato e, dopo una perquisizione dell'abitazione dell'autista, hanno rinvenuto il coltello con cui il ragazzo sarebbe stato minacciato. Hanno anche trovato un sacco contenente bandiere con fasci littori e croci celtiche. L'Atac ha commentato l'accaduto dicendo che "Appresa la notizia della denuncia di un proprio autista con l'accusa di aver rapinato un passeggero attende che le autorità completino gli accertamenti per adottare tutte le iniziative a tutela propria, del servizio e del buon nome dei tanti dipendenti che ogni giorno lavorano con impegno e abnegazione per garantire il trasporto pubblico nella città".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • etano

    31 Agosto 2016 - 13:01

    E' evidente che quell'autista ha sbagliato sia perché ha chiesto droga, sia perché ha rapinato il negro e sia perché ha usato un'arma (se è tutto vero perché i negri clandestini e feccia varia sono maestri nel raccontare storie). Ma proprio un altro autista dell'Atac è stato malmenato da extracomunitari e nessuno che prenda le sue difese oppure che venga risarcito dall'azienda?

    Report

    Rispondi

blog