Cerca

Il suo passato

Mazzillo, l'imbarazzante curriculum del nuovo assessore della Raggi

Mazzillo, l'imbarazzante curriculum del nuovo assessore della Raggi

Andrea Mazzillo è il nuovo assessore al Bilancio del Comune di Roma. Commercialista esperto di finanza locale e docente nell'università di Tor Vergata, è stato il "mandatario" di Virginia Raggi, ruolo in cui ha sovrinteso alla raccolta di fondi per campagna elettorale della sindaca tramite bonifico, carta di credito o pay-pal.

Prima di militare nel Movimento 5 stelle, Mazzillo era stato candidato anche alle primarie per la segreteria regionale del Pd, a sostegno di Nicola Zingaretti nel collegio 16, per la lista Con Veltroni, ambiente, innovazione, lavoro per Zingaretti. In passato è stato inserito nel centrosinistra di Ostia, e fino al 2007 è stato vicino ad Alessandro Onorato, poi diventato coordinatore del movimento di Alfio Marchini. Si era candidato anche con Lista civica per Veltroni nell'allora XIII Municipio (oggi è il X) ed era risultato primo dei non eletti per poi essere nominato coordinatore municipale della lista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bozzicolonna

    01 Ottobre 2016 - 14:02

    dov'è l'imbarazzante? eccetto il vostro giornalettaro!!!

    Report

    Rispondi

  • alessandro bido

    01 Ottobre 2016 - 09:09

    mettiamoci dei cittadini 5 stelle nel comune di roma, 5 laureati 5 stelle per incarico, ci costerebbero meno di sicuro se non si puo' 5 metterne uno titolare e gli altri 4 consulenti , i nostri ragazzi non hanno passati loschi e sono piu' motivati, non sono ricattabili e non hanno scheletri nell'armadio, Virginia, dovresti pensarci ....

    Report

    Rispondi

  • sermo12

    30 Settembre 2016 - 20:08

    Anch'io militavo nel PD cosa fate, mi arrestate? LQ "LaMezzaVerità"

    Report

    Rispondi

  • marystip

    30 Settembre 2016 - 19:07

    Non ci sono più i signori a fare politica; solo marmaglia ignorante e squallida. E' questo il problema.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog