Cerca

Campidoglio in tilt

Paolo Becchi e la verità sul caos 5 Stelle a Roma: "L'errore di Berdini, la crisi della Raggi. Ecco come finirà"

16 Febbraio 2017

2
Paolo Becchi e la verità sul caos 5 Stelle a Roma: "L'errore di Berdini, la crisi della Raggi. Ecco come finirà"

"Berdini ha sbagliato le mosse all'inizio e non adesso. Avrebbe dovuto già lanciare il sasso nello stagno e dire che stava accadendo qualcosa nel Movimento 5 Stelle che andava contro le idee del Movimento stesso". Intervisto da Intelligonews, il professor Paolo Becchi spiega il caos romano che rischia di travolgere il sindaco Virginia Raggi e la sua giunta. L'ultima goccia è stato l'addio dell'assessore Paolo Berdini. "Il suo errore - sottolinea Becchi - non è adesso nel dire me ne vado sbattendo la porta perché state facendo una porcata, ma nel metterla sul piano personale prima, parlando di relazioni fra persone. Avrebbe dovuto ventilare prima la sua preoccupazione, farla emergere subito e allora ne sarebbe uscito per quel che è, ovvero una persona seria e preparata nel suo settore, e avrebbe messo in seria difficoltà il Movimento 5 Stelle. Ora ha perso credibilità e dunque questa sua ultima decisione è solo l'epilogo di una vicenda che mai sarebbe dovuta iniziare così. Le sue dimissioni dovevano arrivare prima, al momento di rendersi conto, come dice ora, che il Movimento si stava piegando ad interessi che sono quelli tradizionali della politica".

Ora chi al suo posto? "Credo che la Raggi non sappia chi metterci. Chi è che si andrebbe a mettere in una giunta del genere dalla quale molte delle persone valide se ne sono già andate? C'è paura, preoccupazione. Secondo me la Raggi si è data da fare per trovare un sostituto, ma non l'ha trovato".

La grana delle grane si chiama stadio della Roma: "Penso di sapere già cosa accadrà: faranno intendere che le cose sono cambiate, che c'è stata una trattativa con chi vuole costruirlo e che si è addivenuti ad un compromesso. Che ora è accettabile mentre prima non andava bene. E il dato che emerge è che il Movimento 5 Stelle non ha mai torto, qualsiasi cosa accada". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucaa75

    26 Febbraio 2017 - 10:10

    chi sarebbe ridicolo , becchi ha pronosticato il vero , fatti ,al 26 febbraio 2017

    Report

    Rispondi

  • mich123

    18 Febbraio 2017 - 07:07

    Nel loro solitario isolamento i 5s rivendicavano una verginità etico-politica. Ora dopo i voltafaccia europei e la saga di Roma stanno sempre arroccati nel loro solitario isolamento, però la verginità é partita.

    Report

    Rispondi

media