Cerca

Caccia all'aggressore

Roma, sfigurato con acido muriatico. Era vittima di stalking

Si trovava alla fermata del treno con una collega quando è stato colpito. La polizia indaga sull'aggressione

Rischia di restare per sempre sfigurato l'uomo, 32 anni, che poche ore fa è stato colpito da una gettata di acido muriatico al volto e al torace. L'aggressione ha avuto luogo a Roma e secondo le prime indiscrezioni l'uomo, che in passato era già stato vittima di stalking da parte di una donna, è stato colpito mentre si trovava alla fermata del treno in compagnia di una collega di lavoro, 33enne romana, rimasta anche lei lievemente ferita all'avambraccio. L'aggressore è riuscito a fuggire ma la polizia ha già iniziato ad indagare sulla vicenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Beauty

    01 Maggio 2013 - 12:12

    ho condannato più volte su queste pagine l'istigazione alla violenza e condanno, per mia personale opinione, anche la facile divulgazione di queste notizie. La libertà di stampa e il diritto all'informazione devono fare i conti con lo spirito di emulazione, che nel male, purtroppo, è molto sviluppato. E quando l'arma (sassi, acido, coltello, siringa...) si può procurare facilmente altrettanto facilmente si può dar sfogo alla propria rabbia danneggiando, talvolta irrimediabilmente, esseri umani.

    Report

    Rispondi

blog