Cerca

Nessun ferito

Tiro a segno contro le donne:
Roma, notte di pistole e follia

Sparano contro l'auto di due ragazze, probabilmente per gioco: sotto choc

Un vero e propri "tiro a segno" contro le donne in auto. Questo il probabile folle gioco che ha terrorizzato due donne, ancora in stato di choc, che la notte di venerdì notte, intorno all'una, erano in auto su viale Togliatti, a Roma, e sono state bersagaliate da almeno tre colpi di pistola esplosi da due uomini a bordo di una Smart. Le donne, di 40 e 23 anni, erano sole a bordo di due auto separate, una a poca distanza dall'altra. I proiettili hanno raggiunto prima la Micra della 40enne, spaccando i finestrini, poi il cofano anteriore della 23enne su un'Audi A3 e un'auto parcheggiata. Nessuna persona è rimasta ferita. La polizia sta indagando sull'episodio. Secondo gli investigatori potrebbe trattarsi del folle gesto di uno squilibrato, di una sorta di gioco. Gli inquirenti non escludono che chi ha aperto il fuoco fosse sotto l'effetto di qualche droga. Secondo alcune testimonianze a sparare sarebbero state due persone con la pelle olivastra, a bordo di una Smart, ma nessuno ha preso integralmente il numero di targa. La speranza è che la targa del veicolo sia stata rilevata dalle immagini delle telecamere di sorveglianza che si trovano lungo la strada: saranno controllate le riprese delle telecamere in strada a Roma su viale Palmiro Togliatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog