Cerca

Festa della Cultura

A Garbatella anche la moda è un ingranaggio collettivo

Re(d)cyclelab presenta la collezione estiva: un mix di cultura, musica e critical fashion

A Garbatella anche la moda è un ingranaggio collettivo

La moda è un ingranaggio collettivo. E’ questo il motto delle sei giovani stiliste di “Re(d)cyclelab”, un laboratorio di sartoria critica e alternativa dove si recuperano e reinventano capi e stoffe in disuso. Vele di barche, scarti industriali e abiti inutilizzati e ormai fuori moda nelle loro mani prendono nuova vita, trasformandosi in capi di tendenza, ma con una storia da “raccontare”. Sabato prossimo, durante la Festa della Cultura, giunta ormai alla ventesima edizione, sarà l’occasione giusta per entrare nell’atelier, nel cuore della Garbatella, ammirare e indossare i capi della nuova  originale collezione estiva, ma anche per curiosare tra stoffe, fili colorati, cartamodelli, libri e recuperare tempo per se stessi e per l’arte del lavoro sartoriale e del fatto a mano.

La collezione  - realizzata in sei stili differenti visto che ognuna delle creatrici ne ha un proprio – è la realizzazione di un’idea di moda senza tempo che riduce consumi e sprechi, una moda tra l’haute couture, il vintage e la slow fashion con la quale chiunque può diventare protagonista della passerella di tutti i giorni. “Vita alta, vita bassa, fantasia a righe o a fiori, effetto attillato o abbondante: si tratta di tendenze, di moda”, spiegano le protagoniste. “Lungi da noi l’idea di opporci a tutto questo, di relegarci in un cantuccio isolato, la moda la seguiamo, la osserviamo e decidiamo di spogliarla dagli orpelli inutili e avvicinarla alla vita di tutti i giorni, partendo dal riuso”. 

Appuntamento dunque sabato 15 giugno, dalle ore 17 fino a sera a via Roberto de Nobili 15 per vivere l’atmosfera di un laboratorio di sartoria creativa, ascoltando buona musica “di casa”  con Borghetta stile dj set e degustando sapori estivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog