Cerca

Violentata nel suo garage

Fatto identikit dell'aggressore

Violentata nel suo garage
L'ha aspettata sotto casa, di notte. Per poterla sorprendere mentre parcheggiava l'auto nel garage e violentarla senza il pericolo di essere visto. È accaduto questa notte intorno alle 3 in via Sommer, n zona Tor Carbone, alla periferia sud di Roma. Vittima una studentessa universitariai, stuprata nel box della sua abitazione. La ragazza stava parcheggiando l'auto quando è stata aggredita da un uomo, presumibilmente italiano, col volto coperto da un passamontagna che le ha puntato un coltello alla gola. La giovane, dopo essere stata soccorsa, è stata trasportata all'ospedale Sant'Eugenio. La Polizia sta indagando e traccia il primo identikit dell'uomo. L'episodio per la polizia avrebbe analogie con lo stupro avvenuto il 6 giugno scorso alla Bufalotta, alla periferia nord, dove una giornalista fu abusata nel garage della propria abitazione. Anche in questo caso l'aggressione aveva il volto coperto da un passamontagna, era armato di coltello e parlava italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog