Cerca

Aggredisce il padre

a colpi di baionetta

Aggredisce il padre
 Litiga con il padre per futili motivi e lo aggredisce con una baionetta. Il genitore però riesce a sottrarsi all’assalto e a chiamare i carabinieri, ma i militari dopo aver disarmato il giovane in casa trovano un piccolo arsenale illegale: una spada di tipo katana, cartucce, due bombe da mortaio inerti del 1953 e una attiva risalente al secondo conflitto mondiale. È stato dunque necessario anche l’intervento degli artificieri. Il figlio, invece, era in possesso di circa 6 grammi di cocaina e 3 di hashish.  I due, 52 e 31 anni, sono stati arrestati dai militari della stazione di Lariano e condotti al carcere di Velletri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog