Cerca

Nuoto, dissequestrate

otto piscine dei mondiali

Nuoto, dissequestrate
La Procura della Repubblica di Roma ha restituito ai gestori i primi otto impianti di nuoto che erano stati sequestrati a cominciare dal maggio scorso nell'ambito dell'inchiesta sulla costruzione senza autorizzazione di nuove strutture in circoli sportivi in occasione dei mondiali di nuoto svoltisi a Roma nell'agosto scorso.
In tutto gli impianti sequstrati dai magistrati romani erano undici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dellelmodiscipio

    15 Ottobre 2009 - 15:03

    Non sono solo mitomani (forma minore di paranoia) ma proprio tragicamente schizofrenici certi GIUDIZI delle procure. Contraddittori, confabulativi, irragionevoli. Ti condanno, anzi ti assolvo. Ti indago, anzi ti prosciolgo. Sono sicuro, anzi mi sbagliavo. Oggi è il domani di ieri, di questo ho raggiunto l'intimo convincimento...

    Report

    Rispondi

blog