Cerca

Dall'Olimpiade al taccheggio

mascherato da poliziotto

Dall'Olimpiade al taccheggio
Da medaglia olimpica a criminale. È la storia dell’ex pugile romeno Daniel Dumitrescu, 41 anni, che ai Giochi Olimpici di Seul del 1988, conquistò la medaglia d’argento, è stato arrestato, dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, per furto aggravato. La medaglia olimpica aveva preso il brutto vizio di travestirsi da poliziotto, insieme ad un connazionale di 23 anni, per derubare  i turisti stranieri che raggiungevano il Vaticano. I militari, dopo alcune denunce, si sono messi sulle loro tracce e li hanno colti in flagranza subito dopo aver derubato il portafogli ad un turista tedesco di 46 anni. La tecnica era oramai consolidata: il romeno più giovane fermava le vittime fingendo di chiedere un'informazione, poi giungeva l'ex pugile che mostrando una tessera con la sua foto posticcia con la scritta ‘police’ intimava ai presenti di estrarre i portafogli che poi portava con se dileguandosi. I due romeni sono stati entrambi arrestati per furto aggravato in concorso. A loro carico si sta svolgendo il processo per direttissima presso le aule di piazzale Clodio


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog