Cerca

Denunciò un finto stupro

Condannata a 16 mesi

Denunciò un finto stupro
È stata condannata alla reclusione per aver denunciato uno stupro mai subìto. È accaduto a Patrizia D., una donna emiliana di 31 anni che aveva accusato, consapevole di mentire, un magrebino di averla violentata. La Cassazione ha confermato il verdetto emesso dalla Corte di Appello di Bologna nell'aprile 2007 e contestato senza successo dall’imputata: un anno e quattro mesi di reclusione e il risarcimento per il pregiudizio patito da Ben Hassan, a questo punto, vera vittima della storia. Sarà una causa civile a stabilire l'entità del risarcimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog