Cerca

Spacciava per pagare il mutuo

Arrestata la vedova 35enne di un detenuto

Spacciava per pagare il mutuo
«Da quando mio marito si è ucciso in carcere ero disperata, non avevo soldi, spacciavo per potermi pagare il mutuo della casa». Con queste parole si è difesa la 35enne romana arrestata questa mattina con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
Durante un controllo nel suo appartamento i carabinieri hanno trovato circa 30 grammi di cocaina e tutto il materiale necessario per confezionare dosi di droga, compreso un bilancino di precisione. La donna ha quindi raccontato che circa due anni fa era rimasta vedova e ha spiegato: «avevo troppe spese da affrontare, compreso il mutuo e quindi ho deciso di mettermi a spacciare». Domani la donna sarà processata per direttissima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog