Cerca

Roma, militare si spara mentre è in servizio

Il granatiere era di ronda per garantire sicurezza notturna

Roma, militare si spara mentre è in servizio
Si è sparato un colpo al petto, in pieno centro a Roma, mentre era in servizio.
Un militare dell'Esercito, impegnato nell'operazione «Strade sicure», si è suicidato questa notte intorno alle 3 in piazza dell'Indipendenza, mentre era in servizio, sparandosi un colpo al petto con il fucile in dotazione.
 A quanto si apprende il militare, un 26enne residente a Pesaro, si è allontanato dai commilitoni e si è sparato, morendo sul colpo. Il giovane soldato era in servizio al primo Reggimento Granatieri di Sardegna, di stanza a Roma. Sono in corso gli accertamenti delle forze dell'ordine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog