Cerca

Fiumicino, 6 kg di cocaina nello stomaco

Arrestati 4 africani, recuperati 303 ovuli

Fiumicino, 6 kg di cocaina nello stomaco
Tre nigeriani e un uomo del Togo sono stati arrestati con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, dopo che sono stati fermati all'aeroporto di Fiumicino e trovati con 6 chili di cocaina purissima confezionata in ovuli nello stomaco.
L'arresto è stato effettuato dai carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma, in collaborazione con il personale dello S.v.a.d. (Servizio Vigilanza Antifrode Doganale). I corrieri, di età compresa tra i 28 ed i 42 anni, erano giunti, il 27 febbraio scorso, all'aeroporto “Leonardo Da Vinci” di Fiumicino a bordo di un volo proveniente da Tripoli.

Insospettiti dal loro atteggiamento
, i militari li avevano condotti all'ospedale per ulteriori accertamenti nel corso dei quali era emerso che ognuno di loro aveva ingerito un elevato numero di ovuli. Dai 303 involucri sono stati recuperati e sequestrati complessivamente 6 Kg di cocaina.
I quattro africani, trovati anche in possesso di 6.000 euro in contanti, 1.000 franchi svizzeri, telefoni cellulari e documentazione varia, sono stati trasportati nel carcere romano di Regina Coeli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunello.faraldi

    13 Marzo 2014 - 18:06

    spero che le autorita' abbiano dato loro il bicarbonato per digerire,poveretti, la fame cosa fa fare

    Report

    Rispondi

blog