Cerca

Ostia: arrestati 2 buttafuori. Hanno picchiato a sangue un ragazzo

E' stata una notte di terrore al locale "Spiaggetta". I responsabili della sicurezza pretendevano che il giovane stesse zitto. Lo hanno massacrato

Ostia: arrestati 2 buttafuori. Hanno picchiato a sangue un ragazzo
Voleva che facesse silenzio e non urlasse in discoteca. E' stato questo il banale pretesto che ha portato alla tragedia. Il ragazzo, che non ha rispettato gli ordini del buttafuori, è stato massacrato a calci. Una notte assurda quella appena trascorsa alla "Spiaggetta" di Ostia, un noto locale notturno vicino alla Capitale.
La vittima è Stefano Di Masi, 25enne di Roma, ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'Ospedale "San Camillo" di Roma. E' sato operato d'urgenza per un ematoma celebrale e le sue condizioni di salute rimangono tuttora critiche.

La lite con i due responsabili della sicurezza sarebbe iniziata intorno all'una di notte, quando Stefano si sarebbe seduto vicino al chiosco- bar, incominciando a fare un pò di chiasso con altri 3 amici che ridevano, fischiavano e gridavano. I giovani si sarebbero poi spostati verso la riva, dove un gruppo di dipendenti del locale li avrebbe aggrediti, senza pietà, a calci e pugni. Oltre al 25enne anche un altro ragazzo è rimasto ferito, ma le sue condizioni sono in netto miglioramento e se la caverà in pochi giorni. E' stato quest'ultimo a riconoscere i 2 buttafuori che sono stati immediatamente arrestati dalla Polizia.

Il responsabile della sicurezza, C.P., di 39 anni, è stato arrestato per "tentato omicidio" dai militari del Comando di Ostia, intervenuti nel locale in seguito alla richiesta d'aiuto, lanciata dagli amici della vittima, spaventati e malconci. Anche il secondo buttafuori è stato fermato e ammanettato dagli agenti. E' un 34enne, originario di Frascati, ma residente a Roma, ormai da tempo. L'uomo è stato portato nel carcere "Regina Coeli" e dovrà rispondere alle accuse di tentato omicidio in concorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog