Cerca

Roma, denuncia l'ex per stalking e poi, insieme, rapinano il supermercato

L'uomo, che l'aveva molestata per due anni, si sarebbe riavvicinato a lei, architettando il furto

Roma, denuncia l'ex per stalking e poi, insieme, rapinano il supermercato

L'aveva denunciato per stalking, facendolo arrestare, anche se, poco tempo dopo, ha deciso di architettare proprio con lui, il partner molesto, una rapina.

Un amore travagliato quello tra Katia L. e Claudio V. che era sfociato anche in un matrimonio, terminato nel dicembre del 2009. Una fine non accettata dal compagno che, secondo quanto denunciato dalla donna, l'avrebbe perseguitata per oltre due anni tanto da spingerla, nell'aprile 2009, a denunciarlo. Molestie, in alcuni casi, documentate anche dagli investigatori, che sono costate all'ex anche alcuni mesi agli arresti domiciliari e un categorico, almeno in apparenza, divieto di avvicinarsi all'amata. Un provvedimento sicuramente difficile da rispettare dal momento che i due abitano nello stesso comprensorio, nei pressi del Divino Amore.

La coppia pare essersi però riavvicinata nella calda estate appena trascorsa. I due sono stati infatti arrestati per aver fatto una rapina in un supermercato, a Castel Gandolfo. E il "colpaccio" non sarebbe stato improvvisato, considerato il cospicuo bottino. I due si sarebbero infatti organizzati con il furgone dell'uomo per appropriarsi di bancali di legno con pellet.

Il pm, Vincenzo Barba, ha disposto nei confronti dell'ex compagno una citazione diretta a giudizio per le accuse di appropriazione indebita, danneggiamento, furto, lesioni e minacce. Sono infatti stati rinvenuti numerosi messaggi di minacce, anche di morte, nei confronti dell'ex, colpita anche, in diverse occasioni, con schiaffi e pugni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog