Cerca

Usura, arrestati esponenti della Banda della Magliana

Maxi blitz nella Capitale: scattano le manette per 11 persone. Tra le vittime anche dipendenti della polizia

Usura, arrestati esponenti della Banda della Magliana
maxi blitx a Roma per sgominare un'organizzazione usuraia. Due noti professionisti, un avvocato e un commercialista ma anche esponenti della banda della Magliana sono stati arrestati la scorsa notte nell'operazione antiriciclaggio condotta dalla polizia di Stato Numerosissime le perquisizioni ancora in corso disposte dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma. Oltre 200 gli uomini della polizia al lavoro.

Nel corso dell'operazione denominata "Il gioco è fatto" gli uomini della squadra mobile capitolina hanno così messo fine ad una organizzazione criminale dedita all'usura, al riciclaggio di denaro, al millantato credito, alle estorsioni e alle truffe. Tra gli undici arrestati anche esponenti della criminalità organizzata romana e napoletana.

L'organizzazione simulava conoscenze nella magistratura romana e proprio grazie alla complicità dell'avvocato e del commercialista proponeva affari "d'oro". Una delle vittime, secondo quanto accertato dalla polizia, era addirittura convinta di aver acquistato la casa del noto giocatore Cafù e di aver acquisito una partecipazione ai magazzini Coin di via Cola di Rienzo a Roma. Altre vittime del giro di usura sono state invece minacciate armi in pugno e costrette a pagare cifre vertiginose. Tra questi ci sarebbero anche liberi professionisti e dipendenti pubblici appartenenti alle forze di polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog