Cerca

Dopo il conto, prende a testate il dentista

Il 47enne romano dovrà rispondere di lesioni aggravate, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Dopo il conto, prende a testate il dentista
E' stato arrestato con l'accusa di lesioni aggravate, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale,  il 47enne romano che ha aggredito il dentista dopo averlo pagato. Sarà stato il dolore ai denti o quello alle tasche, ma sembra che, dopo il conto per le cure ricevute, il paziente sia esploso in una smisurata reazione d'ira. Nello studio di via Testani, a Roma, ha preso a testate il dentista, poi, all'arrivo delle forze dell'ordine, ha aggredito un carabiniere e ha tentato di fuggire all'arresto.

Le vittime, visitate presso il policlinico Casilino, se la caveranno con prognosi rispettivamente di 6 e 8 giorni.
L’aggressore sarà processato per direttissima nelle aule di piazzale Clodio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dontfeedtheboss

    13 Ottobre 2010 - 17:05

    a mettere in difficoltà i professionisti e voi lo avete odiato per questo. E adesso venite a dirci che andrebbero controllati di +? Pagate e zitti r in nero, questa è l'italia che avete votato.

    Report

    Rispondi

  • bastaaa

    13 Ottobre 2010 - 16:04

    come comprendo quel signore che ha dato di matto !! non lo giustifico ma lo comprendo. Se qualche dentista si beccasse qualche scappellotto in più ogni tanto. forse ci andrebbero con maggior cautela a levare certe abominevoli cifre dalle tasche della gente !!! E condivido in pieno che andrebbe data una svegliatina alla Guardia di Finanza che si adoperi un pò per fare qualche improvvisata a certi professionisti

    Report

    Rispondi

  • gildoscalinci

    13 Ottobre 2010 - 14:02

    QUALCHE VOLTA INVECE DI ANDARE AL BAR O AL RISTORANTE O AL PICCOLO COMMERCIANTE PER VEDERE SE RILASCIA LO SCONTRINO CI SI APPOSTASSE ALL'USCITA DEGLI STUDI DENTISTICI SPECIALISTICI E MEDICI VARI AVVOATI NOTAI E PROFESSIONISTI VARI L'EVASIONE SI RIDURREBBE UN PO' MA SIAMO IN ITALIA DOVE GIUSTIZIA E LEGGI SONO FORTI CON I DEBOLI E DEBOLI CON I FORTI SPERAVAMO NEL CENTRO DESTRA PER UN CAMBIAMENTO MA ADESSO IN CHE COSA DOVREMMO SPERARE????????????

    Report

    Rispondi

blog