Cerca

Maresciallo uccide figlia e si suicida

La vittima avea 16 anni. Ferita anche la sorella. La tragedia si è consumata nella loro casa a Subiaco, vicino a Roma

0
Maresciallo uccide figlia e si suicida
Un maresciallo dei carabinieri ha ucciso la figlia 16enne con un colpo della pistola di ordinanza. Ha poi rivolto l'arma verso di sè e si è suicidato. È successo verso le 18,30 del 4 novembre nella casa del militare in via XX settembre a Subiaco, vicino a Roma. L'uomo ha anche ferito a una gambe e all'addome l'altra figlia di 14 anni che è stata trasportata all'ospedale della cittadina. Le sue condizioni non sono gravi.

Secondo i carabinieri  del nucleo operativo di Frascati, interventui sul luogo dell'accaduto, Il mareschiallo ha prima sparato a morte una figlia, ha poi ferito la seconda e si, infine, ucciso. Presente anche il comandante provinciale di Roma, il colonnello Maurizio Mezzavilla. Da chiarire ancora le cause del disperato gesto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media