Cerca

Ghione e Bonolis, coppia vincente per solidarietà

Il volto di Striscia la Notizia vince con Pietrangeli Tennis&FriendsTorneo, benefico al Foro Italico, E il presentatore dà spettacolo

Ghione e Bonolis, coppia vincente per solidarietà
Paolo Bonolis e Jimmy Ghione: un'accoppiata vincente. I due popolari personaggi si sono aggiudicati il primo posto nel torneo che si è svolto sabato 12 e domenica 13 novembre sui campi del Foro Italico per Tennis&Friends. Una manifestazione organizzata da Real Sport Events e Circolo Tennis Vigna Clara e abbinata alla campagna di prevenzione contro il cancro alla tiroide, indetta dall’Associazione per la Ricerca in Endocrinologia e Metabolismo (A.R.E.M.).
I vincitori sono stati premiati durante la serata di gala finale domenica sera, sempre al Foro Italico. I secondi classificati nei match in doppio giallo (con le coppie sorteggiate a ogni turno) sono il presidente di Unindustria Aurelio Regina in coppia con Albinio Ruberti. Al terzo posto l’ex campione di calcio Gianni Rivera e il notaio televisivo Luigi Pocaterra. La quarta coppia classificata è composta da Diego Nepi e dall’imprenditore Giulio Violati, marito di Maria Grazia Cucinotta, madrina dell’evento. A sorpresa Jimmy Ghione, che ha giocato con Nicola Pietrangeli, ha premiato con il “tapiro d’oro” la generosità del fuoriclasse ringraziandolo di averlo fatto vincere. Bonolis, affiancato da Giorgio Meneschincheri, uno dei promotori dell’evento, ha condito di battute e gag l’assegnazione delle coppe.

Alla cena di gala hanno partecipato, tra gli altri, Corrado Barazzutti, Milly Carlucci, Amedeo Goria, Rosella Sensi, Anna Falchi, Maria Monsè e Salvatore Paravia. Durante la manifestazione, realizzata con il contributo di Roma Capitale e il patrocinio del Consiglio regionale del Lazio e del C.O.N.I, si sono alternati sui campi e sugli spalti dello stadio del tennis molti volti noti, fra cui Luigi Abete e Desiree Colapietro. Roberto Ciufoli, Eva Grimaldi, Samantha De Grenet e Fabrizio Frizzi hanno dato il buon esempio sottoponendosi allo screening gratuito con ecografia della tiroide, a disposizione di tutti i partecipanti. “Ho fatto il check-up come dovrebbero fare tutti, soprattutto i giovani” ha commentato il conduttore Rai Fabrizio Frizzi. I volontari dell’équipe del professor Alfredo Pontecorvi, presidente A.R.E.M. e responsabile del reparto di Endocrinologia e malattie del metabolismo del Policlinico Gemelli di Roma, hanno effettuato durante la kermesse oltre 300 screening gratuiti. Secondo l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (Airc), il cancro alla tiroide costituisce l'1-2 per cento di tutti i tumori, con un’incidenza di 4,1 casi per gli uomini e 12.5 nuovi casi per le donne che sono colpite da tumore alla tiroide con frequenza quattro volte maggiore rispetto agli uomini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog