Cerca

Chiamò Minzo per dei servizi Alemanno indagato

Il sindaco di Roma telefonò all'ex direttore del Tg1 per far sparire alcuni reportage sulla Capitale. La procura apre un'inchiesta

Chiamò Minzo per dei servizi Alemanno indagato

Nuovi guai per il sindaco di Roma. Questa volta per colpa di una telefonata. Gianni Alemanno, infatti, avrebbe chiamo l’ex direttore del Tg1 Augusto Minzolini per far per far sparire una serie di servizi sulle prostitute nella Capitale. Per questo è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Roma. Oltre ad Alemanno, secondo quanto scrive 'Il Fatto quotidiano', sono indagati anche Minzolini e l’ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta. I tre risultavano già indagati mesi fa dalla procura di Trani (che contestava ad Alemanno e Minzolini il reato di concussione, e a Letta quello di abuso d’ufficio) per una serie di telefonate intercettate dalla Guardia di finanza nel 2009. Dopo la trasmissione degli atti a Roma la Procura capitolina ha iscritto nuovamente i tre sul registro degli indagati.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog