Cerca

Hermitage pieno zeppo

Succursale ad Amsterdam

Hermitage pieno zeppo

Direttamente dal Palazzo d’Inverno, un pezzo di Russia si trasferisce in Olanda. Dal 20 giugno, verrà aperto il nuovo Hermitage di Amsterdam. Si tratta di uno spazio espositivo che ospiterà le opere che non trovano posto nel più famoso Hermitage di San Pietroburgo, con una faraonica mostra ''Alla corte russa. Palazzo e protocollo nel XIX secolo''. Il celebre museo russo, infatti, contiene più di tre milioni di opere, ma gli spazi consentono l'esposizione di "soli" sessantamila pezzi. La monumentale espansione della collezione è dovuta all'apporto di Caterina la Grande, sovrana amante e patrocinante dell'arte. Consigliata da Diderot e da altri illustri esperti europei, la zarina acquistò più di 2000 dipinti. Altri sovrani, nel corso della storia, arricchirono la collezione con donazioni e acquisti, fino a renderla praticamente ‘ingestibile’. Nelle sale olandesi troveranno posto e saranno esposti 1.800 oggetti che raccontano la vita nella Russia imperiale dagli inizi dell'800 fino alla Rivoluzione di ottobre nel 1917.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog