Cerca

Premio Ernest Hemingway

Trionfa Bernardini De Pace

Premio Ernest Hemingway
Nozze d’argento per il premio Ernest Hemingway. Il prestigioso riconoscimento è giunto, infatti, alla sua venticinquesima edizione, diventando, nel corso della sua storia, un importante punto di riferimento all’interno del panorama culturale mondiale. Tra i premiati, sicuramente il risultato più sorprendente è la vittoria dell’avvocato Anna Maria Bernardini De pace per il suo libro sui diritti degli omosessuali. Articolato in svariate categorie, il premio è dedicato alla memoria dell’autore di ‘Addio alle armi’, lo scrittore americano Ernest Hemingway, premio Nobel per la letteratura nel 1954. Tra le opere in gara quest’anno, la giuria – presieduta dal direttore di Rai1 Mauro Mazza e coordinata dal segretario “storico” del Premio Luigi Mattei - ha premiato le seguenti:

sezione giornalismo della carta stampata: Pietrangelo Buttafuoco intellettuale raffinato, scrittore di successo, giornalista versatile ed acuto, viene insignito perché capace di offrire punti di vista mai banali e scontati, capaci sempre di suscitare profonde riflessioni.

sezione giornalismo radiotelevisivo: Lucia Annunziata per aver fatto del giornalismo una ragione di vita.

sezione narrativa: Gaetano Cappelli per il suo ultimo lavoro letterario La vedova, il santo e il segreto del pacchero estremo (Marsilio).

sezione saggistica:  Annamaria Bernardini De Pace, avvocato civilista, paladina dei diritti dei più deboli, per Diritti Diversi. La legge negata ai gay (Bompiani).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog