Cerca

Mozart, scoperti in Austria

due spartiti inediti

Mozart, scoperti in Austria
Due inediti di Mozart per pianoforte, composti probabilmente durante il periodo giovanile, sono stati scoperti dall'International Mozarteum Foundation di Salisburgo. A darne notizia è la stessa fondazione, che ha annunciato per il prossimo 2 agosto un concerto nell'antica casa di Mozart, a Salisburgo, durante il quale il musicista Florian Brisak eseguirà i due brani, suonando sul pianoforte appartenuto a Mozart, conservato nella sua residenza.
L'ultimo ritrovamento di uno spartito inedito del grande compositore era avvenuto a settembre, in un archivio rimasto nascosto per oltre un secolo nell'ovest della Francia. Nel maggio del 2008, gli esperti identificarono tre misteriosi componimenti attribuiti al polacco Jasna Gora Roman come possibili creazioni di Mozart. Il compositore e pianista austriaco, nonostante la sua breve vita, morì infatti a soli 35 anni, ha avuto una produzione immensa. Inoltre, le composizioni di Mozart attingono a tutti i generi musicali del suo tempo: la musica sacra, l'oratorio, la sinfonia, il concerto per strumento solista ed orchestra, la musica da camera, la sonata per pianoforte ed il lied. Mozart è fra i musicisti maggiormente eseguiti non solo in Austria (in particolare a Salisburgo), ma anche nelle sale da concerto di tutto il mondo: ha composto opere, sinfonie, concerti, composizioni per grandi gruppi orchestrali e semplici brani per gruppi da camera. Per questo motivo il ritrovamento di sue opere inedite è sempre fonte di emozione e stupore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog