Cerca

È morto Ernesto Treccani:

l'artista dei contadini

È morto Ernesto Treccani:

È morto Ernesto Treccani. Aveva 89 anni. «È morto serenamente, in pace tre le sue cose come avrebbe voluto - ha detto la figlia Maddalena che gli era vicina. Negli ultimi giorni era un po’ debole ma ha voluto dipingere fino all'ultimo».
Figlio del fondatore dell'omonima grande enciclopedia, come riporta la biografia sul suo sito ufficiale, il maestro Ernesto Treccani era nato a Milano il 26 Agosto 1920. L’artista ha sempre avuto, nel corso della sua vita, un rapporto strettissimo con le lotte per il riscatto delle terre da parte dei contadini.
Una lotta che ha ispirato l'opera dell'artista, come i fatti accaduti il 29 ottobre del 1949 nella zona di Fragalà, a Melissa, in Calabria.
Quel giorno, durante una manifestazione per l'occupazione delle terre incolte di un latifondista, tre contadini furono uccisi dalla polizia. Ernesto Treccani fu da subito vicino ai contadini e già nel novembre del '49 si recò a Melissa, interessandosi in prima persona dei problemi degli abitanti della zona.
L’episodio di Fragalà ispirò anche alcune delle sue opere, racchiuse nel ciclo «Da Melissa a Valenza». Il suo interessamento fu ricambiato dalla popolazione di Melissa, che elesse Treccani a consigliere nel Comune di Melissa.
Nel 1979, nell'anniversario dei fatti, Treccani tornò a Melissa e fece omaggio alla cittadinanza di un monumento ai Caduti di Fragalà. Alla cerimonia partecipò anche il presidente della Camera Nilde Jotti e autorità politiche calabresi.
Il rapporto di Treccani con la gente di Melissa è continuato nel tempo. Nelle case di alcune melissesi sono presenti opere pittoriche che l'artista-amico ha donato in ricordo dell'ospitalità ricevuta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog