Cerca

Il Comune di Fabriano ricorda

Rodari a 30 anni dalla morte

Il Comune di Fabriano ricorda
A trent’anni dalla morte, il Comune di Fabriano ricorda Gianni Rodari, forse il più importante autore di libri per ragazzi della seconda metà del '900, con una serie di iniziative tra il 20 e il 24 dicembre: una mostra, un laboratorio di lettura animate, una estemporanea di disegni e uno spettacolo.
Rodari (1920-1980) fu scrittore e giornalista, famoso per l'originalità dei suoi testi, riccamente fantastici, rinnovatore della letteratura rivolta ai più giovani con le sue poesie e filastrocche. La mostra, in programma dal 20 al 24 dicembre presso il Ridotto del Teatro Gentile, è formata da 70 quadri e mostra il rapporto tra Rodari e il teatro, e in particolare con Lele Luzzati (straordinario illustratore delle sue storie e scenografo dei suoi spettacoli, con molti materiali inediti: fotografie, bozzetti originali, disegni, manifesti burattini.
Nel corso dell’evento saranno previsti anche dei momenti di reading dei testi più belli di Rodari. Inoltre, martedì, dopo la lettura, artisti fabrianesi, insieme ai bambini, disegneranno in estemporanea una rilettura in immagini dei testi.
Il 22 e il 23 dicembre è in programma una rappresentazione teatrale de «La freccia azzurra», tratto da un altro famosissimo libro di Rodari, una moderna fiaba di Natale portata sul grande scherno in un cartone animato di Enzo D'Alò.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog