Cerca

"Voglio perdere la verginità con Ahmadinejad"

La provocazione della giovane scrittrice Silvia Valerio

"Voglio perdere la verginità con Ahmadinejad"
“Voglio perdere la verginità con Ahmadinejad”. A lanciare la provocazione è la giovane autrice del libro “C'era una volta un presidente. Ius primae noctis” (Vallecchi) da oggi in libreria. Silvia Valerio, a soli 18 anni, ha già le idee molto chiare sull’emisfero maschile e guardandosi attorno non trova nessuno all’altezza di essere definito "Uomo" se non il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad.

Un lanciatore di coltelli - La Valerio ci tiene a precisare di non essere inserita in alcuna linea di pensiero politico né di destra né di sinistra” e che la sua è quindi una scelta incondizionata: il presidente “mi sembra davvero l'unico che si comporta in modo che va oltre le solite politiche di equilibrio. Per fare una metafora da circo lui, tra gli uomini di Stato, è un lanciatore di coltelli mentre gli altri solo dei clown”. È l’unico uomo lontano dalle vanità dei palestrati e dalla mode, “un eretico del nostro tempo... Nega l'olocausto; pensa di usare l'atomica; mette a tacere l'opposizione; minaccia l'America...”. Certo, “non concede alle donne di sentirsi il vento tra i capelli...”. Ma questo non è affatto un problema per l'autrice, che, ingenua o coraggiosa, dice di non aver paura neanche delle reazioni della comunità islamica alle sue bizzarre fantasie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ikaika81rm

    28 Aprile 2010 - 17:05

    E' una vergogna che sia chiambretti che la signorina d'urso abbiamo lasciato spazio nei loro show ad una persona del genere... immorale,ipocrita,maleducata e priva di principi morali. Provo disgusto per questa ragazza spero che almeno il padre non sia d'accordo visto che la madre la butta tra le braccia di un leader assetato di sangue.... se lo farà spero per lei che almeno usi il preservativo..... In bocca al lupo signorina "la svendo"!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • ikaika81rm

    28 Aprile 2010 - 17:05

    cara silvia, spero che le tue affermazioni siano dette solo a scopo pubblicitario per il tuo "libro" perchè, in caso contrario, sarebbe un comportamento frivolo e poco dignitoso. Il leader dell'iran ( mi fa ribrezzo scrivere il suo nome) è abituato a scopare "bambine" vergini come te, scopa ragazzine da quando aveva 11 anni... per lui sarà un divertimento scopare una donna bianca ma alla fine... sarai una delle tante!!!!! Se vuoi svendere la passera allora puoi darla ad un iraniano che si trova in italia costretto, poverino, a chiedere l'elemosina. Gli faresti un grosso regalo e la tua figa, "forse", non passerebbe inosservata con lui. Ricrediti silvietta la tua figa non vale piu' di nessun altra figa iraniana... anzi la figa iraniana possiede una cosa che la tua "generosa" madre non ti ha dato.... la "dignità"!!!!!! Un ultima cosa.... lo chiedo con tutto il rispetto..... ma sei sicura che quell'uomo che ogni sera dorme con tua madre, sia il tuo padre biologico? Sai buon sangue.....

    Report

    Rispondi

  • r2

    13 Aprile 2010 - 09:09

    Nel settore animali c'è un articolo che parla di un sessantenne che si è sodomizzato il cane di un parente, forse molto antipatico, mentre lo portava al parco. Questo non per dare del cane a qualcuno ma per spiegare con esempio pratico che non c'è limite alla fantasia. Diciamo così. Saluti

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    07 Aprile 2010 - 19:07

    Che la bionda in questione sia vergine oppure no, è una faccenda che deve riguardare solo lei. Il problema è invece che una deficiente voglia perderla scopando con un delinquente assassino come l' individuo in questione. Peccato che Hitler sia defunto da tempo, altrimenti la biondazza in questione avrebbe avuto solo l' imbarazzo della scelta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog