Cerca

All'asta i disegni di Hitler

Il Fuhrer provò ad entrare all'accademia d'arte di Vienna per diventare un artista

All'asta i disegni di Hitler
I disegni di Adolf Hitler saranno messi all'asta in Gran Bretagna il prossimo 16 aprile. Prima di entrare in politica, il futuro Fuhrer tentò di accedere all'accademia d'arte di Vienna per ben due volte, ma fu sempre rifiutato. Il suo sogno era quello di diventare un artista con tutte le carte in regola, ma i suoi disegni evidentemente non erano all'altezza.

Conferma quel giudizio l'esperto d'arte britannico Michael Liversidge, decano dell'università di Bristol, che ha studiato a lungo i 12 bozzetti datati 1908 e presentati per il secondo tentativo di ammissione. "Non c'è nessun genio latente nei disegni - commenta Liversidge - Probabilmente se l'artista fosse stato a scuola oggi non sarebbe stato incoraggiato a continuare gli studi artistici. Fecero bene a rifiutarlo. I disegni fanno pensare a niente più che un mediocre".

Provenienti da un archivio privato di un anonimo europeo, i disegni per la prima volta vengono resi pubblici e saranno venduti, secondo indiscrezioni, al prezzo di circa 6mila sterline l'uno, battuti dalla casa d'aste Mullock's a Ludlow nello Shropshire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • taber

    10 Aprile 2010 - 23:11

    sarebbe stato meglio !

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    01 Aprile 2010 - 13:01

    Purtroppo non è possibile dare un giudizio obiettivo su queste pitture, visto l' autore. Però ho visto un sacco di altre pitture che se non sono peggiori, sono al massimo sullo stesso livello, e che sono state giudicate positivamente dai critici. In effetti mi sono anche sempre domandato quale sia l' utilità dei critici. Persone che non si sa come hanno fatto, ma sono sempre vissuti tentando di insegnare a noi poveri ignoranti cosa ci deve piacere e cosa no. .

    Report

    Rispondi

blog