Cerca

Con il metal detector scopre un tesoro del III secolo

52mila monete si trovavano in un barattolo sepolto a mezzo metro da terra nel Somerset

Con il metal detector scopre un tesoro del III secolo
Scoperto in Inghilterra un tesoro romano risalente al III secolo dopo Cristo. Un uomo, Dave Crisp, si aggirava con il suo metal detector nei pressi di un campo a Frome, nel Somerset, quando lo strumento ha emesso uno strano segnale.

Come ha raccontato l'autore della scoperta, a quel punto "ho rimosso un po' di argilla e mi sono trovato di fronte al tesoro di monete": a meno di 
mezzo metro sotto terra si trovavano in un barattolo ben 52mila pezzi risalenti al III secolo.

Secondo gli esperti le monete potrebbero essere state usate per una offerta religiosa e il loro valore equivarrebbe a quattro anni di paga di un legionario romano. Una parte del tesoro sarà esposto al British Museum fino a metà agosto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Viking

    20 Luglio 2010 - 08:08

    Bhè fortunato al signore in questione ma devo credereche questo tipo si aggira così per i campi con il metal detector? Oppure con degli studi aveva effettivamente scoperto l'esistenza e l'area in cui era posizionato questo tesoro?

    Report

    Rispondi

blog