Cerca

Lucca, l'arte del perdono

La giovane artista Eleonora Rossi interpreta il tema della comprensione attraverso scatti e filmati

Lucca, l'arte del perdono
I’m sorry”. Non è una nuova versione della famosa canzone di Madonna ma il titolo della mostra di Eleonora Rossi, in mostra alla “Galleria 38” di Lucca fino al 30 settembre.

Fotografie e video. L’artista, nata a Milano, 34 anni, usa nuove forme artistiche nel costruire un suo personale universo poetico, che gira attorno al legame tra arte e vita.

I’m sorry, scusa. Il perdono attraverso gli occhi di un pentito nel filmato “A human Heart Looks Like A Fist Wrapped in Blood”. Il perdono attraverso i movimenti di una giovane ginnasta. Il perdono attraverso le società, le culture, i riti, le esistenze.

L’arte diventa per Eleonora Rossi lo strumento per restituire la capacità di esercitare l’atto eroico del guardare, dentro e fuori di sé.

Guarda la gallery

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • COCCINELLA

    10 Settembre 2010 - 10:10

    DIREI PROPRIO CHE L'ARTISTA HA COPIATO DAL FILM "MISSION" CON DE'NIRO.....CHE PER ESPIARE TRASCINA LA SUA PESANTE ARMATURA!!!!!! CHE POCA FANTASIA!

    Report

    Rispondi

blog