Cerca

Londra,raro Manzoni all'asta

Il 14 ottobre è la serata 'Italian Sale' da Christiès. Il meglio della nostra arte moderna e contemporanea sarà venduto a suon di record a collezionisti da tutto il mondo

Londra,raro Manzoni all'asta
Londra dipinge italiano. Il 14 ottobre sera, la Post-War and Contemporary Art di ‘Christiès’ ospiterà la ‘Italian Sale’, una selezione di più di 40 opere create dai più noti artisti italiani tra il XX e il XXI secolo. Tra questi, il raro ‘Achrome’ di Piero Manzoni, stimato attorno le 1.350 e le 1.800 sterline (1.600 - 2.200 euro). Non mancherà Marino Marini, uno dei più apprezzati dalla collezionista Peggy Guggenheim. Alla ‘Italian Sale’, ci sarà il suo ‘Cavaliere’, una scultura in bronzo del 1951 del valore di 1.200 - 1.800 sterline (1.400 – 2.200 euro). L’ormai tradizionale appuntamento autunnale da Christiès comprende anche opere firmate da Lucio Fontana, Alberto Burri, Domenico Gnoli, Enrico Castellani e Alighiero Boetti.

“L'Italian Sale attrae un gruppo di compratori, anno dopo anno, sempre più numeroso e internazionale” ha spiegato Mariolina Bassetti, direttrice internazionale del Dipartimento di Post-War and Contemporary Art. “I collezionisti più avveduti sono ormai consapevoli dell'incredibile potenziale di crescita dei migliori artisti italiani moderni e contemporanei e si contendono le loro opere a suon di record”. I numeri lo confermano. Sotheby’s che, come Christie’s mette all’asta opere italiane dal 1999, in 10 anni ha visto crescere la sua percentuale di venduto del 9,1%.

La nostra arte sarà in mostra da Sotheby’s il 15 ottobre. Tra i 36 capolavori, ‘Natura Morta Metafisica’ di Giorgio De Chrico, già nella collezione di Paul Guillaume, di Paul Eluard e di Gala Dalì, stimato ben 1,6-2,5 milioni di sterline (1.900000 – 2.970000 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog