Cerca

Carvaggio sbarca a Rimini

L'Estasi di San Francesco torna in Italia dopo 25 anni. Con lui, altri famosi autori del Seicento internazionale

Carvaggio sbarca a Rimini
Non sono discoteche e piadine. Da sabato 23 ottobre al Castel Sismondo di Rimini, il primo dipinto religioso di Caravaggio, L’estasi di San Francesco, sarà in mostra dopo 25 anni lontano dall’Italia. Il capolavoro è stato eccezionalmente prestato dallo statunitense Wadsworth Museum di Hartford e sarà esposto insieme ad altri 14 affreschi del Seicento. Da Van Dyck a Frans Halls, da Carlo Saraceni a Orazio Gentileschi. “Sono stato libero di scegliere le opere che più mi sembravano adatte a questa piccola rassegna" ha detto Marco Goldin, curatore dell’evento.

L’Estasi di San Francesco è un’opera unica perché racchiude tutti i grandi temi che poi l’artista svilupperà lungo tutto il corso della sua vita. Sembra sia stata dipinda attorno al 1594, quando Caravaggio era un già ventenne talentuoso. All’inizio il quadro era di proprietà del banchiere genovese Ottavio Costa, la cui famiglia (per una esplicita proibizione a vendere del capostipite) l'ha custodita fino al 1857. La tela è poi entrata nel mercato antiquario e nel 1943 è entrato a far parte delle collezioni del museo americano. L’ultima volta che il dipinto è stato in una mostra italiana era il 1985, a Napoli.
La mostra, “Caravaggio e altri pittori del Seicento” rappresenta l’ultimo omaggio al Merisi nel 400esimo anniversario dalla morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog