Cerca

Musei vaticani superstar Nel 2011 visitatori a 5 milioni

Numeri record. E dal punto di vista del gradimento, sono terzi al mondo dopo il Louvre di Parigi e il Metropolitan di New York

Musei vaticani superstar Nel 2011 visitatori a 5 milioni

I Musei Vaticani hanno superato il muro dei cinque milioni di visitatori. Alla mezzanotte del 31 dicembre scorso risultavano entrati nei musei del Papa, nell’arco dell’anno 2011, 5.078.004 persone. Lo scrive oggi l'Osservatore Romano che riporta anche la graduatoria dell’autorevole "Cultor College", un osservatorio straniero che tra le pubbliche collezioni d’arte colloca i musei del Papa al terzo posto nel mondo dopo il Louvre e il Metropolitan di New York. Ai Musei Vaticani, infatti, vengono riconosciuti ottanta punti di stima contro i centoventi del Louvre, i novantasette del Metropolitan e i settanta degli Uffizi.

Il punteggio è un mix di molti fattori quali, fra gli altri: la notorietà delle collezioni, il fascino dell’ambiente, la qualità dell’accoglienza, la professionalità dei servizi offerti. "Il mio augurio - commenta il direttore dei Musei Vaticani - è di riuscire a consolidare e a migliorare ulteriormente una valutazione che ci vede terzi nel mondo. L'impresa è ardua ma abbiamo le risorse, le energie e i talenti per riuscirci". Quanto alla soglia dei 5 milioni superata in dicembre, "si tratta di un dato oggettivamente impressionante. Basti dire che gli Uffizi, la galleria d’arte antica più celebre e più frequentata d’Italia, riesce a ospitare in un anno "soltanto" un milione e mezzo di persone. Sul piano numerico i Vaticani giocano il confronto con il Louvre (di gran lunga il museo più visitato con i suoi otto milioni e mezzo di biglietti staccati), con il British di Londra, con l’Hermitage di San Pietroburgo, con il Prado di Madrid.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ivonno

    07 Marzo 2012 - 21:09

    Visto che guadagnano bene,si potrebbe togliere l'otto x mille.

    Report

    Rispondi

  • stefano armellin

    18 Gennaio 2012 - 06:06

    I Musei Vaticani attendono la composizione record IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013 ? la mia speranza è che ne prendano atto.In questo senso Libero potrebbe dare un contributo. Perciò confido nell'attenzione di Antonio Socci per un doveroso approfondimento. Considerate che ci sono diverse forme di naufragio, e l'Italia, dopo aver perso il Concordia potrebbe perdere anche The Opera Collection dal 1983; certo il Vaticano è un altro Stato, ma in Italia. E poi, non ditemi che non vi avevo avvisato. Grazie Italia. Stefano Armellin http://armellin.blogspot.com Pompei, mercoledì 18 gennaio 2012

    Report

    Rispondi

blog