Cerca

Money

Ferrari, Fernando Alonso verso l'addio: ecco le vere ragioni

Fernando Alonso

Fernando Alonso e Ferrari è un film ormai al secondo tempo e non è detto che i titoli di coda non arrivino prima del 2016, scadenza dell’accordo che prevede secondo Forbes un ingaggio da 35 milioni di euro all’anno. Ma la situazione, che fino a inizio 2014 era se non un idillio sportivo (arrivato nel 2010, lo spagnolo ha solo sfiorato due titoli mondiali) per lo meno una solida realtà mediatica e umana, si è via via deteriorata: ad aprile le “dimissioni” dell’amico Domenicali, poi il siluramento di Luca Marmorini dal reparto motori, poi l’addio di Montezemolo. Alonso si è dunque ritrovato alle prese con Marco Mattiacci (che non conosceva) e alle dipendenze di Sergio Marchionne che non conosce affatto. Il tutto con il dettaglio che anche la F14T proprio non funziona.

Complice anche l’andazzo dei regolamenti Fia, Alonso, 33 anni, si sta convincendo che se rimane in Rosso fino al 2016 non vincerà un tubo: dunque sta pensando almeno di monetizzare. La cifra di un rinnovo per tre anni a 35 milioni a stagione è stata smentita ma Fernando ha davvero sparato alto. La Ferrari ha fatto sapere che non glieli darà, perciò si apre la strada McLaren-Honda (i giapponesi tornano in F1 il prossimo anno): ma pagherebbero loro le altissime penali deldivorzio? Nel 2008 fu Emilio Botin a pagare per portare il suo pupillo in Reanult dalla McLaren: ma il finanziere iberico si è spento proprio il giorno dopo il Gp di Monza di due settimane fa...

Tuttavia, l’uscita di Fernando favorirebbe l’arrivo di Vettel: prenderebbe meno soldi, ha 27 anni, tornerebbe indiscusso primo pilota e soprattutto disposto a calarsi in una realtà da sviluppare. Come fatto in Red Bull. Ma la domanda è: la Ferrari può permettersi di perdere forse l’unico pilota capace di mettere una pezza alle sue vetture (è comunque 4° in classifica)? Serve rammentare un confronto con l’ultimo Massa in Rosso e Raikkonen?

di Tommaso Lorenzini
@TexBomb

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianniciprietti

    24 Settembre 2014 - 14:02

    Alonso indiscutibilmente il migliore in circolazione e tra i migliori di tutti i tempi. LCDM per aver detto ripetutamente che Alonso è il miglior pilota avuto sul libro paga ........, è stato licenziato!

    Report

    Rispondi

  • Arrennegau

    23 Settembre 2014 - 17:05

    Alonso (Gastone) è solo un borioso, insignificante , e per giunta strapagato. Ma come si può giudicare migliore di Vettel o di Raikkonen ? Ma guardatele le gare e, non fatevi influenzare dai commenti dei giornalisti faziosi. Dopo, se ne siete capaci, Giudicate. Se oggi , lui guidasse le macchine di Vettel e Raikkonen, dimostrerebbe le sue in-capacità. Vince solo sulle altrui disgrazie.

    Report

    Rispondi

    • luigifassone

      24 Settembre 2014 - 14:02

      Inv. 34 sett.ore 22,38 :Sig.Arrennegau,ma come si fa a paragonare un sempre all'erta Alonso che nei gran premi qualche impronta delle sue ce la mette,sebbene la sua rossa appartenga alla razza delle tartarughe,con quell'addormentato di Raikkonen ? Spero che Alonso resti e,soprattutto,che,prima del 2015,si mettano d'impegno per mettere nei motori (che PURTROPPO sono il termico e l'elettrico) SEGUE>

      Report

      Rispondi

      • luigifassone

        25 Settembre 2014 - 10:10

        >>SEGUITO e FINE :) un pò di SPRINT !

        Report

        Rispondi

    • gianniciprietti

      24 Settembre 2014 - 13:01

      ..... più che altro ci limitiamo a guardare le gare e i punteggi. Ecco!! Presto fatto l'opinione che Alonso è indiscutibilmente il migliore in circolazione.

      Report

      Rispondi

  • agostino.vaccara

    23 Settembre 2014 - 13:01

    Non credo che Alonso se ne andrà dalla Ferrari anche perché l'alternativa Vettel sarebbe demenziale! Come si potrebbe sostituire un Alonso con un Vettel che quest'anno ha dimostrato di saper vincere solo quando ha una supermacchina? Semmai al posto di Alonso si dovrebbe prendere Ricciardo!Certo oggi in Ferrari c'è un Mattiacci che non capisce niente ed un Marchionne che ne capisce ancora di meno!!

    Report

    Rispondi

    • gianniciprietti

      24 Settembre 2014 - 13:01

      onestamente ho sempre pensato che Vettel vincesse grazie al mezzo e allo status di prima guida, dove nel 2014 è arrivata solo la conferma

      Report

      Rispondi

blog