Cerca

Tre punti

Serie A, Muntari e Honda stendono il Chievo: a San Siro il Milan vince 2-0

Serie A, Muntari e Honda stendono  il Chievo: a San Siro il Milan vince 2-0

Nell'anticipo della sesta giornata di Serie A il Milan si impone 2 a 0 sul Chievo Verona. La squadra di Filippo Inzaghi parte bene in avvio: Jérémy Ménez scatta in contropiede e sfodera una discreta bordata da fuori area, è il settimo minuto e il tiro del francese sfiora il palo. Al 14esimo è il Chievo a recriminare: Maxi Lopez cade in area di rigore ma il direttore di gara Mazzoleni decide di proseguire. Tre minuti dopo è Fernando Torres a provarci defilato, sul lato corto dell'area lascia partire un debole fendente che carambola a lato di Bardi. E il turno di Honda che alla mezz'ora e allo scadere del primo tempo si fa vedere con due buone azioni personali, entrambe alte sulla traversa.

Secondo tempo - Nella ripresa stesso copione: il Milan preme ma non punge, Bonaventura ci prova senza fortuna un paio di volte quando finalmente al nono minuto il risultato si sblocca. Cross deviato dalla destra, interviene Muntari che in drop, a dirla col gergo tecnico, pianta un sinistro imprendibile dai 20 metri che beffa Bardi: è uno a zero per il Milan. Nell'ultima mezz'ora i rossoneri soffrono e al 70esimo l'occasione per i veronesi: tre gialloblu contro uno, Lazarevic si fa tutto il campo e davanti ad Abbiati sbaglia tutto incespicando sulla sfera. E' il più classico dei "gol sbagliato, gol subito" perché qualche azione più tardi i rossoneri si procurano una punizione dal limite: Honda sistema la palla, dà un occhiata a Bardi e al fischio di Mazzoleni fulmina il portierone gialloblu con un missile dal limite dell'area. Il due a zero tiene fino alla fine nonostante qualche sbavatura difensiva: il Milan può gioire, tre punti importantissimi, coi tempi che corrono, non ci si può lamentare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog