Cerca

Il presidente della Juventus

Lo sfogo di Andrea Agnelli: "La serie A è malata, l'elezione di Tavecchio è una sconfitta"

Lo sfogo di Andrea Agnelli: "La serie A è malata, l'elezione di Tavecchio è una sconfitta"

E' un vero e proprio sfogo, quello di Andrea Agnelli, presidente della Juventus, contro il calcio italiano. Il numero uno della squadra bianconera, durante l'assemblea dei soci, ha sparato a zero sulla situazione del nostro calcio, proprio all'indomani della doppia batosta in Champions League, e ha ribadito il proprio scetticismo sull'elezione di Carlo Tavecchio come presidente federale.

"Una sconfitta" - "Sono convinto - ha detto Agnelli - che nel calcio italiano le forze conservatrici, che al momento paiono prevalere, non riusciranno a soffocare quanti sostengono il cambiamento. La nuova presidenza ha già mostrato tutti i propri limiti". Un'elezione, quella di Tavecchio, che Agnelli giudica "una sconfitta": "Il calcio italiano ha perso, dando di sè un'immagine senza alcuna propensione riformista. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: la Uefa ci guarda con circospezione, così come gli osservatori internazionali. Il meccanismo cervellotico che ha portato all'elezione di Tavecchio, ha trascurato le indicazioni che venivano da tutte le componenti tecniche, e da una consistente parte della serie A. Hanno vinto solo alcuni personaggi, abili e disinvolti, che affondano le radici del loro consenso in un tempo lontano".

"Calcio in declino" - "Il nostro calcio ha diversi limiti strutturali: basta guardarlo con un minimo di distacco per riconoscerne il progressivo declino. Inghilterra, Spagna e Germania ci hanno superato in ricavi, sostenibilità del business, risultati sportivi, stadi, ranking Uefa. Il prodotto collettivo della serie A deve crescere". Due parole anche per Allegri e la sua Juve: "Il tecnico ha già dimostrato di saper vincere, e con lui stiamo lavorando per ottenere il quarto scudetto consecutivo, un'impresa che ci avvicinerebbe alla leggenda. Dal punto di vista del fatturato, siamo nella top ten mondiale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 24 Ottobre 2014 - 16:04

    Questo perde in campo internazionale e da la colpa a Tavecchio ?! Agnellone: casomai,chiedigli perchè la tua squadra è prima in classifica solo in Italia !!! N.B: In questa settimana di calcio internazionale tutte le squadre italiane partecipanti sono scese in campo mediamente con l'80% di brocchi stranieri in formazione. Caro Agnelli: Tavecchio ha solo TANTA TANTA ragione

    Report

    Rispondi

    • keko70

      24 Ottobre 2014 - 17:05

      Anche tu per caso sei un mangia banane a tradimento?... Tavecchio ha mangiato così tante banane che il potere romano-milanese, per ricompensarlo di tutta una carriera prestata al servilismo, l'ha messo a capo della Figc per continuare a magnare... e il risultato sono 7 pappine in casa senza vedere mai pallone per 90 minuti...

      Report

      Rispondi

  • danianto1951

    24 Ottobre 2014 - 14:02

    detto da un Agnelli fa cagare visto che hanno spogliato l'Italia

    Report

    Rispondi

blog