Cerca

Decisiva

Champions League, Juventus e Atletico Madrid non si fanno male: 0 a 0 e bianconeri qualificati

Champions League, Juventus e Atletico Madrid non si fanno male: 0 a 0 e bianconeri qualificati

La Juventus alla prova del nove: o dentro o fuori. Nella sesta giornata dei gironi di Champions League i bianconeri affrontano l'Atletico Madrid a Torino. Partita decisiva si disse: l'Atletico passa come primo se non perde con più di un gol di margine; alla Juve basta un pareggio per essere sicura di passare. Va come deve andare: allo Juventus Stadium i bianconeri dominano, non senza rischiare, ma alla fine è la prudenza a prevalere. Zero a zero e la Juve è qualificata agli ottavi di finale.

La partita - I bianconeri partono bene con un'incursione al secondo minuto di Carlos Tevez. Atterrato, la punizione è affidata ai piedi di Andrea Pirlo che prova la botta di potenza: barriera. Qualche azione più tardi, al settimo minuto, grande azione offensiva dell'Atletico, errore di Bonucci e palla che arriva a Koke. Buffon è decisivo sul tiro del centrocampista e salva il risultato. Ma sono ancora i biancorossi (questa sera in tenuta giallo-nera) a rendersi pericolosi: colpo di testa di Giménez, che Buffon manda in angolo. La Juve mantiene un buon possesso palla, ma è l'Atletico a far paura più spesso: come al 37', conclusione dal limite di Arda Turan, palla alla destra della porta difesa da Buffon. Il primo tempo si chiude a reti bianche.

La ripresa - La Juve preme ma è ancora l'Atletico a rischiare il gol del vantaggio: calcio d'angolo calciato direttamente in porta, la palla colpisce il palo. I bianconeri ora meritano il vantaggio, vicinissimo al 64' quando una conclusione dalla distanza di Pogba, Moyá non trattiene e Vidal si avventa sul pallone. Il cileno non riesce a concludere grazie all'intervento dei difensori avversari. Ancora un bel tiro dalla distanza: Pirlo la mette in mezzo su calcio di punizione, il portiere dell'Atletico allontana con i pugni. A sette minuti dalla fine una sassata dalla lunghissima distanza di Pogba finisce alla sinistra della porta difesa da Moyá. Negli ultimi minuti le due squadre non si pungono più e allora al 90esimo è zero a zero: non senza fatica, i bianconeri si qualificano agli ottavi di finale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alfa553

    10 Dicembre 2014 - 09:09

    Ma cosa.....volano,che cazzata......si arrestano, volane le altre e magari le prime dei gironi, no le seconde giocando uno schifo.

    Report

    Rispondi

  • sgnacalapata

    10 Dicembre 2014 - 08:08

    Un bel biscottone e vaiiii!

    Report

    Rispondi

blog