Cerca

Derby del sud

Palermo da sogno, Napoli stracciato al Barbrea: finisce 3-1

Palermo da sogno, Napoli stracciato al Barbrea: finisce 3-1

Il Palermo riprende la sua corsa e fa suo il derby del Sud. Battuto 3-1 il Napoli grazie ai gol di Lazaar, Vazquez e Rigoni. Nel finale a segno Gabbiadini per i partenopei. I rosanero, in serata di grazia, fermano la corsa di un Napoli lanciatissimo e reduce da 4 vittorie. Iachini, alle prese con diverse assenze cambia modulo: difesa a 4 con il nuovo arrivato Rispoli e Lazaar ai lati; assente lo squalificato Gonzalez e l’indisponibile Vitiello. A centrocampo non recupera Maresca; in avanti Quaison e Vazquez dietro Dybala. Benitez deve rinunciare a Mertens, squalificato; a sinistra spazio a De Guzman che compone il trio con Callejon e Hamsik dietro a Higuain; in difesa a sinistra spazio per Strinic.

Partita vivace con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Al 12’ il primo brivido con una botta da fuori di De Guzman che Sorrentino respinge con i pugni. Al 14’ il Palermo passa in vantaggio grazie a Lazaar che da 40 metri fa partire un gran sinistro che sorprende Rafael e si insacca; grave papera del portiere. Al 22’ Il Palermo sfiora il raddoppio: Dybala ruba palla e avanza verso la porta, scambia con Vazquez che offre un assist preziosissimo a Bolzoni; il centrocampista davanti al portiere angola troppo il pallone mandando sul fondo. Al 30’ Andelkovic cade e perde palla, ne approfitta De Guzman che non trova la porta.

Al 36’ il Palermo raddoppia: Quaison con una bella giocata porta palla e avanza in velocità da destra, serve dalla parte opposta Dybala il quale appoggia per Vazquez che dal limite infila ancora Rafael con il sinistro. Al 38’ grande occasione per il Napoli con un rasoterra insidiosissimo di Higuain, ottima la risposta di Sorrentino che si salva in angolo. Nella ripresa al 7’ punizione insidiosa di Callejon che aggira la barriera, pallone sopra la traversa. Al 18’ gran sinistro da fuori di Vazquez, deviato da Dybala e ottimo intervento di Rafael che si salva in angolo. Al 20’ il tris del Palermo: cross di Dybala dalla destra, sponda di testa di Vazquez per Rigoni che insacca. Il Napoli si rivede al 32’ con un tiro dal limite di Zapata, deviato in angolo da Andelkovic. Al 37’ i partenopei accorciano le distanze: punizione di De Guzman e deviazione quasi fortuita di Gabbiadini che alla fine va a segno di tacco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aquila azzurra2

    15 Febbraio 2015 - 18:06

    già "chi l'ha visto" si era interessato del portiere del napoli ...infatti in porta c'era un citofono.......

    Report

    Rispondi

blog