Cerca

Investimenti

Attento Milan: il fondo ripiana-debiti rischia di mandarti a fondo

Attento Milan: il fondo ripiana-debiti rischia di mandarti a fondo

Continuano le voci su investimenti esteri nel Milan. Un nuovo partner per Bee Taechaubol, nella trattativa che vedrebbe passare i rossoneri nelle mani del magnate thailandese. Secondo la Gazzetta dello Sport, mister Bee potrebbe puntare sul sostegno economico della «Doyen Sports», il fondo di investimento in mano al portoghese Nelio Lucas. Il problema è che la Fifa ha deciso che i contratti siglati, a partire dal 1° maggio, saranno vincolati solamente ad un club e ad un giocatore. Il sistema usato dal fondo Doyen infatti prevede elevatissimi tassi d’interesse sulle cifre che i debitori (le società di calcio) devono restituire al fondo, che in precedenza ha ripianato il passivo dei club. Per fare un esempio Doyen è detentore del cartellino di Falcao: nell’estate del 2013, con la cessione dell’attaccante al Monaco, dei 60 milioni di euro complessivi del costo del cartellino, l’Atletico ha visto solo spiccioli, tutto è andato nelle tasche del fondo.

Intanto ci vorrà un altro mese di stop, poi nuovi controlli per Stephan El Shaarawy, prima di tornare in campo dopo l’infortunio al piede riportato un mese e mezzo fa. L’attaccante del Milan, rende noto il club, «in linea con i tempi prestabiliti dopo l’infortunio dello scorso 24 gennaio, si è sottoposto a indagini radiologiche e a visita specialistica con il professor Niek Van Dijk. Gli esiti sono stati soddisfacenti, la frattura composta alla base del quinto osso metatarsale del piede destro si sta consolidando». El Shaarawy «adesso dovrà effettuare un periodo di riposo e cure di circa un mese, al termine del quale verrà sottoposto a ulteriore controllo specialistico». Al di là del comunicato ottimista della società rossonera, la realtà è che per il Faraone il campionato è pressoché finito. Un altro mese di riposo e cure e si arriva metà aprile (il 19 aprile c’è il derby con l’Inter) e poi un ulteriore controllo medico per vedere come sta l’attaccante. Non c’è una data certa neanche su quando il giocatore potrà tornare ad allenarsi, per riprendere la forma e tornare, finalmente, in campo. Probabilmente a ridosso proprio della fine dell campionato di Serie A.

di Giampiero De Chiara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tontolomeo baschetti

    14 Marzo 2015 - 15:03

    Il Milan a Barbara a vita. Parola di juventino.

    Report

    Rispondi

blog