Cerca

Dramma

Genova, è morto dopo una partita di calcio il giovane calciatore Paolo Ceccarelli

Genova, è morto dopo una partita di calcio il giovane calciatore Paolo Ceccarelli

È morto dopo una partita di calcio in Promozione ligure il 22enne Paolo Ceccarelli, giocatore della Cogoleto. Domenica scorsa il giovane aveva segnato due gol e dopo la vittoria aveva festeggiato come sempre con i compagni di squadra. Tornato a casa, il Secolo XIX racconta che il ragazzo ha salutato i genitori prima di andare a letto dicendo che si sentiva stanco. Da quel momento comincia il dramma: Ceccarelli perde la sensibilità alle braccia e gli offusca la vista, fatica a riconosce le persone che gli stanno accanto e più passa il tempo più sta male. Lo trasportando all'ospedale San Martino di Genova dove i medici gli diagnosticano un'emorragia cerebrale provocata da aneurismo latente al cervello. Lo operano d'urgenza e rimane sotto i ferri per sei ore. Dopo 48 ore Ceccarelli però è morto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog