Cerca

Strappo

Juventus, addio Carlitos Tevez: una ragione di soldi, non di cuore

Juventus, addio Carlitos Tevez: una ragione di soldi, non di cuore

Se parte Ibra, il Psg punta un Martinez della Juventus. Purtroppo per i tifosi bianconeri non si tratta del Malaka Jorge Martinez, l’argentino ancora sotto contratto con la Signora, bensì dell’altro Martinez, quello che di nome fa Carlos e di cognome fa Tevez solo perché, quando da bambino venne abbandonato dai genitori, accettò di adottare il cognome degli zii che lo raccolsero dalle strade malfamate di Fuerte Apache, periferia di Buenos Aires. E l’Apache, com’è conosciuto, è sempre più lontano da Torino, non per andare a chiudere la carriera al Boca (come dichiarato a più riprese), ma per approdare proprio a Parigi, o a Madrid, sponda Atletico (che sogna un tridente con Griezmann e Vietto). Entro inizio settimana si decide, ma sembra sempre più probabile che Tevez non rispetterà né la Juve né il contratto che lo lega alla Signora fino a giugno 2016. Considerata prima scelta dopo il Boca ora, dopo la conquista della finale di Champions, la squadra campione d’Italia è solo un trampolino per rilanciarsi nel Vecchio Continente alla corte di qualche altro club che di più ha da offrire solo i soldi. A Torino comunque hanno già il sostituto (Dybala) e proveranno presto l’affondo per Mandzukic. (D.DEL.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francocappelli

    12 Giugno 2015 - 18:06

    Certi personaggi del calcio sono veramente ingrati.!!!!!!! Caro Tevez sei una merda!!!!!

    Report

    Rispondi

    • Anna 17

      Anna 17

      12 Giugno 2015 - 20:08

      Ma sei normale? Probabilmente sei juventino. Il PSG gli offre 3 o 4 volte casa guadagna attualmente e tu gli dai della mer..? Solo degli sfigati fuori di testa non andrebbero.

      Report

      Rispondi